IL TEMPO DELL’ABROGAZIONE DEI DUE DECRETI “SICUREZZA” È ARRIVATO. Firmate l’appello, diffondetelo!

In un anno di governo post-salviniano i due decreti “sicurezza” diventati legge non sono stati ancora minimamente intaccati: si parla solo di eventuali “modifiche” o “revisioni”.
A noi, cittadini, associazioni, movimenti aderenti, questo non basta: crediamo che sia da rifiutare l’impianto stesso dei decreti, che pone sullo stesso piano i temi della sicurezza e dell’immigrazione, considerandoli, in una mistificazione pericolosainterdipendenti.
Pretendiamo inoltre con forza l’abrogazione di questi decreti, in quanto profondamente lesivi della nostra Costituzione.
Nel documento allegato evidenziamo puntualmente gli aspetti che ci spingono a chiedere senza condizioni l’abrogazione dei “Decreti sicurezza”.

Chiediamo a chiunque si trovi d’accordo con quanto esposto di aderire,  sia come privato che come associazione, movimento o realtà politica, come indicato nel documento, comunicando i propri riferimenti a disobbedienzafirenze@gmail.com.

L’appello è promosso dal movimento civile Umani per r-esistere e dalla Rete antirazzista di Firenze.

Vi chiediamo di dare ad esso massima adesione e diffusione, per poter rinforzare questo appello a livello nazionale e promuovere poi iniziative di ulteriore pressione.

Il Movimento civile Umani per r-esistere e la Rete Antirazzista