La nostra storia

El Comedor Giordano Liva è una Organizzazione di Volontariato nata in memoria di Giordano Liva, studente della facoltà di Storia dell’Università di Pisa, venuto a mancare in giovane età. Fondata dalla famiglia e dagli amici di Giordano, l’Associazione ha lo scopo di sostenere il diritto alla salute, all’alimentazione, all’educazione e all’inclusione sociale di bambini e adulti in varie zone del mondo.

Nel 2002, con la nascita dell’Associazione, è stato creato il progetto “Giordano Liva” a Caracoto in Perù, ideato per combattere la denutrizione e la malnutrizione infantile attraverso un comedor estudiantil (ovvero, una mensa scolastica) aperto a tutti i bambini che dovevano fare lunghi tratti a piedi per raggiungere la scuola. Nel corso degli anni il progetto è cresciuto: nel 2006 è stato aperto un asilo e nel 2012 una scuola elementare.

Nel 2016 il progetto è stato trasferito nella vicina città di Juliaca, dove è stato creato un centro per lo sviluppo integrale, la Institución Educativa Particular “Giordano Liva”, composto da una mensa, un asilo, una scuola primaria e una scuola secondaria.

 

Sempre nel 2002, in concomitanza con l’anniversario del compleanno di Giordano, i volontari dell’Associazione hanno organizzato per la prima volta Solidarista: Festa della Solidarietà e dei Diritti, che da quell’anno è diventata la nostra festa annuale.

Con il passare degli anni, l’Associazione ha rivolto la propria attenzione anche ai bisogni espressi dalle comunità locali. Nel 2006 i volontari dell’Associazione hanno dato vita ad una Scuola di Italiano per Migranti, attraverso la quale offrire corsi di italiano gratuiti a migranti adulti.
Nel 2019 è stata aperta una seconda scuola per sole donne nella mattina, orario in cui più facilmente possono seguire i nostri corsi, dato che i figli sono a scuola.

La tappa più recente nello sviluppo dell’Associazione risale al 2018, quando è nata una collaborazione con l’Associazione Per i Bambini di Satbise al fine di contribuire alla ricostruzione di una scuola in Nepal, gravemente danneggiata dal terremoto del 2015. Da questa collaborazione è nato il progetto TRIS – Satbise Scuola Sicura, il cui obiettivo primario è quello di ricostruire e mettere in sicurezza le aule distrutte o danneggiate.

L’Associazione, costituita il 18/06/2002, è iscritta al Registro Regionale delle ODV al n. 4028 e aderisce al CESVOT, il Centro di Servizi per il Volontariato della regione Toscana.
Dal 2014 è socia di ForumSaD, Forum Permanente del Sostegno a Distanza.
Dal 2017 accoglie e forma volontari in Servizio Civile Regionale.
L’Associazione ha sede operativa in Via Pilla, 60 a Pisa.