Sostegno a distanza

“Un filo ci unisce” è il nome del percorso di sostegno a distanza comunitario promosso da El Comedor. Attivando un Sostegno a Distanza (SAD) donerai a bambini e bambine la possibilità di vedere riconosciuto il loro diritto all’istruzione, al gioco, al cibo e alla salute.

 

Abbiamo scelto la formula del sostegno a distanza comunitario perché:

  • consapevolezza della situazione della comunità e dei suoi bisogni reali;
  • permette di vedere nel tempo gli sviluppi del progetto;
  • crea reciprocità: dare senza perdere e prendere senza togliere;
  • sostiene indirettamente anche le famiglie dei bambini e lo sviluppo della comunità;
  • ti rende più partecipe e coinvolto direttamente nel progetto a cui aderisci;
  • non crea disparità o gelosie tra i bambini, grazie alla scelta di un SAD comunitario.

COSA SOSTIENE IL SAD:

  • MVI_0992-1
    Le attività educative dell'asilo "Giordano Liva”
    si svolgono dal lunedì al venerdì in orario mattutino e sono rivolte a circa 35 bambini e bambine dai 3 ai 5 anni.
  • 063
    Le attività educative della scuola primaria e secondaria “Giordano Liva"
    si svolgono dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 15 e sono rivolte a circa 300 bambini e bambine dai 6 ai 16 anni, suddivisi nei 6 livelli dell'insegnamento primario e in 4 livelli dell’insegnamento secondario.
  • blogsad8
    La spesa alimentare
    dal lunedì al venerdì i due “comedores estudiantiles” (uno per i bimbi dell'asilo e uno per quelli di primaria e secondaria) offrono a circa 340 bambini e ragazzi peruviani due pasti sani ed equilibrati dal punto di vista nutrizionale. Quasi tutti gli ingredienti vengono acquistati nei mercati della città di Juliaca per offrire un menù attento all'utilizzo di prodotti locali.
  • cuoche juliaca
    Lo stipendio delle cuoche e del personale del Comedor
    il servizio mensa è gestito quotidianamente da 5 cuoche e da 2 coordinatori. Quando presenti, anche i volontari internazionali possono contribuire alla preparazione e alla distribuzione dei pasti.
  • IMG_1109
    Lo stipendio degli insegnanti e del personale dell'Instituciòn Educativa Particular “Giordano Liva”
    i docenti che portano avanti le attività scolastiche dell'asilo e della scuola primaria e secondaria sono 22, coordinati da una Direttrice e affiancati da 1 psicologo educativo, 1 ausiliario e 1 segretario. Tutto il personale proviene dal contesto locale e durante le attività artistiche, sportive e linguistiche viene talvolta accompagnato dai volontari internazionali, quando presenti.
  • DSC00506
    Il programma di borse di studio (Becas)
    che dà la possibilità ai bambini provenienti dalle famiglie più numerose o più disagiate di accedere al progetto, con un forte sconto sulla quota prevista. Attualmente sono 170 i bambini e le bambine che usufruiscono di borse di studio, su un totale di 340 iscritti!

I bambini e le bambine di Caracoto e Juliaca possono andare a scuola grazie al tuo contributo!

Puoi scegliere di donare:

  • 10 € al mese (= soli 0,33 € al giorno!)
  • 15 € al mese (= soli 0,50 € al giorno!)
  • 20 € al mese (= soli 0,66 € al giorno!)

Il 100% del tuo contributo verrà inviato all'Asociación Civil Musuq Illary, nostro partner che gestisce le attività in loco. 

I COSTI

COME SARAI AGGIORNATO

Crediamo nella tutela della dignità dei bambini e delle loro famiglie (con le loro storie fatte di povertà e spesso di dolore). Abbiamo deciso quindi di promuovere una comunicazione collettiva e non individualizzata; l’organizzazione locale è garante degli sviluppi delle attività e del benessere dei bambini.

Oltre a ricevere la newsletter mensile desinata a tutti i soci e agli amici della nostra associazione,  riceverai un aggiornamento bimestrale di approfondimento, attraverso il blog, il gruppo Facebook riservato o per posta, dove i referenti del progetto SaD si impegneranno a comunicare gli avanzamenti del progetto, di modo da rimanere sempre informati circa il suo sviluppo e le sue sfide. Inoltre, riceverai i disegni e le parole dei bambini beneficiari del progetto, almeno una volta all’anno.

Infine, se vorrai, potrai andare a visitare di persona il progetto, prendendo parte alle sue attività e conoscendo i bambini e il personale di scuola e comedor.

La conoscenza personale dei bambini e del progetto potrà avvenire attraverso un viaggio in Perù da organizzare con maggiore facilità e sicurezza grazie al nostro aiuto.

Trattandosi di un Sostegno a Distanza comunitario, dove è l’intera comunità di bambini e bambine ad essere sostenuta, sarà possibile entrare in contatto con il referente locale del progetto, ma non con i singoli bambini beneficiari.

Come attivare il SAD

Scegli l'importo che preferisci donare (10, 15, 20 € al mese).

Compila la domanda di Sostegno a Distanza

scarica il modulo e indica:

  • l’importo della donazione;
  • la modalità di versamento;
  • la periodicità.

Invia la domanda

per mail all'indirizzo unfilociunisce@elcomedor.it o per posta, oppure portala di persona presso la nostra sede (Contatti).

Effettua il primo versamento

attraverso bollettino postale, bonifico bancario o paypal/carta di credito, come specificato nel modulo di adesione.

 

Ricevuta la domanda e verificato il primo versamento, nell’arco di quattro settimane riceverai il materiale di approfondimento sul progetto da te sostenuto e una foto dei  bambini beneficiari, che potrai esporre grazie a una graziosa cornice realizzata a mano dai nostri volontari.  Ti spiegheremo inoltre come poter restare aggiornato circa le novità del progetto  attraverso i referenti del SaD in Italia e in loco.

 

Attiva un SAD come REGALO

Nel caso tu voglia regalare un Sostegno a Distanza ad un’altra persona o di attivare un SAD insieme a un gruppo di amici, puoi scegliere gli appositi moduli: la domanda di adesione REGALO e la domanda di adesione DI GRUPPO.

Vi suggeriamo la forma del REGALO nelle tante occasioni che si presentano nella vita a cui vogliate dare il valore di un gesto significativo.

DOMANDE FREQUENTI