Sostegno a distanza - informazioni

Come attivare il Sostegno a Distanza?

Aderire al SAD è molto semplice!

Scegli l'importo da donare, compila e invia la domanda di Sostegno a Distanza, infine versa la cifra scelta. Ecco come puoi procedere:

1)  Scegli l'importo che preferisci donare (10, 15, 20 € al mese).

2)  Compila la domanda di Sostegno a Distanza indicando:

  • - l’importo della donazione;
  • - la modalità di versamento;
  • - la periodicità;
prova_108

3)  Invia la domanda per mail all'indirizzo unfilociunisce@elcomedor.it o per posta, oppure portala di persona presso la nostra sede di Via Montanelli 125, Pisa (telefonaci prima al numero 050 5202076 per essere sicuro/a di trovarci in sede).

4)  Effettua il primo versamento attraverso bollettino postale, bonifico bancario o paypal/carta di credito, come specificato nel modulo di adesione.

Ricevuta la domanda e verificato il primo versamento, nell’arco di quattro settimane riceverai il materiale di approfondimento sul progetto da te sostenuto e una foto dei  bambini beneficiari, che potrai esporre grazie a una graziosa cornice realizzata a mano dai nostri volontari.  Ti spiegheremo inoltre come poter restare aggiornato circa le novità del progetto  attraverso i referenti del SAD in Italia e in loco.

Nel caso tu voglia regalare un Sostegno a Distanza ad un’altra persona o di attivare un SAD insieme a un gruppo di amici, puoi scegliere gli appositi moduli: la domanda di adesione REGALO e la domanda di adesione DI GRUPPO.

Vi suggeriamo la forma del REGALO nelle tante occasioni che si presentano nella vita quando ci troviamo a dare valore ad un gesto significativo per la persona che sappiamo sensibile nel ricevere il nostro dono.

Quali attività sosterrai?

Contribuirai a sostenere:

  • LE ATTIVITA’ EDUCATIVE DELL’ASILO “GIORDANO LIVA” DI CARACOTO: si svolgono dal lunedì al venerdì in orario mattutino e sono rivolte a circa 35 bambini e bambine dai 3 ai 5 anni.
  • LE ATTIVITA’ EDUCATIVE DELLA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA “GIORDANO LIVA” DI JULIACA: si svolgono dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 15 e sono rivolte a circa 260 bambini e bambine dai 6 ai 14 anni, suddivisi nei 6 livelli dell'insegnamento primario e in 2 livelli dell’insegnamento secondario.
  • LO STIPENDIO DEGLI INSEGNANTI E DEL PERSONALE DELL’INSTITUCIÓN EDUCATIVA PARTICULAR “GIORDANO LIVA”: i docenti che portano avanti le attività scolastiche dell'asilo e della scuola primaria e secondaria sono 18, coordinati da due Direttori e affiancati da 1 psicologo educativo, 1 ausiliario e 1 segretario. Tutto il personale proviene dal contesto locale e durante le attività artistiche, sportive e linguistiche viene talvolta accompagnato dai volontari internazionali, quando presenti.
  •  LA SPESA ALIMENTARE: dal lunedì al venerdì i due “comedor estudiantiles” (uno a Caracoto e uno a Juliaca) offrono a circa 330 bambini e ragazzi peruviani due pasti (merenda e pranzo) sani ed equilibrati dal punto di vista nutrizionale. Quasi tutti gli ingredienti vengono acquistati nei mercati della vicina città di Juliaca per offrire un menù attento all’utilizzo di prodotti locali.
  • LO STIPENDIO DELLE CUOCHE E DEL PERSONALE DEL COMEDOR: il servizio mensa è gestito quotidianamente da 7 cuoche e da 2 coordinatori. Quando presenti, anche i volontari internazionali possono contribuire alla preparazione e alla distribuzione dei pasti.

Tutto questo con meno di un euro al giorno!

Sosterrai il Programma di Borse di Studio (Becas), che dà la possibilità ai bambini provenienti dalle famiglie più disagiate di accedere al progetto, con un forte sconto sulla quota prevista.

Attualmente sono 173 i bambini che usufruiscono di borse di studio, su un totale di circa 300 iscritti!

I bambini e le bambine di Caracoto e Juliaca possono andare a scuola grazie al tuo contributo!

  • 10 € al mese (= soli 0,33 € al giorno!)
  • 15 € al mese (= soli 0,50 € al giorno!)
  • 20 € al mese (= soli 0,66 € al giorno!)

Come sarai aggiornato sul progetto?

Crediamo nella tutela della dignità dei bambini e delle loro famiglie (con le loro storie fatte di povertà e spesso di dolore). Abbiamo deciso quindi di promuovere una comunicazione collettiva e non individualizzata; l’organizzazione locale è garante degli sviluppi delle attività e del benessere dei bambini.

Oltre a ricevere la newsletter mensile desinata a tutti i soci e agli amici della nostra associazione,  riceverai un aggiornamento mensile di approfondimento, attraverso il blog, il gruppo Facebook riservato o per posta, dove i referenti del progetto SAD si impegneranno a comunicare gli avanzamenti del progetto, di modo da rimanere sempre informati circa il suo sviluppo e le sue sfide. Inoltre, riceverai i disegni e le parole dei bambini beneficiari del progetto, almeno una volta all’anno.

Infine, se vorrai, potrai andare a visitare di persona il progetto, prendendo parte alle sue attività e conoscendo i bambini e il personale di scuola e comedor.

La conoscenza personale dei bambini e del progetto potrà avvenire attraverso un viaggio in Perù da organizzare con maggiore facilità e sicurezza grazie al nostro aiuto.

Trattandosi di un Sostegno a Distanza comunitario, dove è l’intera comunità di bambini e bambine ad essere sostenuta, sarà possibile entrare in contatto con il referente locale del progetto, ma non con i singoli bambini beneficiari.

FAQ

Se hai ancora dubbi o desideri porci altre domande, in questa sezione troverai pubblicati ulteriori chiarimenti. Saremo felici di darti tutte le spiegazioni che il tuo generoso gesto richiede! 

1) Quanto dura il sostegno?

La continuità del tuo contributo dà a noi la possibilità di realizzare un lavoro più efficace e a te di conoscere sempre meglio il progetto. Cresceremo tutti insieme. Potrai in ogni caso, e in qualsiasi momento, decidere di disattivare il sostegno inviandoci una semplice comunicazione, via posta o via mail, almeno 2 mesi prima dalla cessazione del sostegno.

2) Come verrà utilizzato il mio contributo?

Il 100% del tuo importo sarà inviato all'associazione Musuq Illary, nostra partner in Perù, per il sostegno del programma di becas (borse di studio), attraverso il quale è possibile realizzare le svariate attività educative e nutrizionali previste dal progetto a favore dei bambini di Juliaca e Caracoto.

3) Come posso informarmi sulle attività del progetto?

Per conoscere meglio il progetto “Giordano Liva” di Caracoto e Juliaca:

4) Cosa ricevo dopo aver attivato il Sostegno a Distanza?

Appena avrai formalizzato la tua adesione ed effettuato il primo versamento, riceverai:

  • il materiale di approfondimento sul progetto sostenuto;
  • una foto di bambini che frequentano il PROGETTO;
  • un piccolo gadget che ti ricorderà la nuova relazione che sta per cominciare;
  • ogni mese riceverai un aggiornamento sul progetto da te sostenuto, via posta, sul blog o sul gruppo Facebook dedicati.

5) Posso inviare delle lettere o dei i regali ai bambini?

Sì, potrai farlo, inviandoci la lettera per mail o per posta e portando in sede il regalo per i bambini: penseremo noi a inviarglielo/i attraverso l'intermediazione dell'associazione di Pisa e di quella peruviana referente. Tuttavia, per evitare di privilegiare alcuni bambini, trascurandone altri, ti invitiamo a scrivere le lettere e a pensare a un regalo destinato a tutti i bambini del progetto.

6) Se volessi andare a trovare i bambini del progetto, come posso fare?

Mettiti in contatto con noi e insieme all'associazione peruviana referente concorderemo i tempi e le modalità del tuo viaggio. Sarà possibile alloggiare presso una foresteria per turisti solidali e volontari posta all’interno delle strutture del progetto, per entrare così a pieno nella vita della comunità locale.

7) Cosa significa "sostegno di gruppo"?

Con il Sostegno a Distanza di gruppo il contributo scelto sarà suddiviso tra più sostenitori. Sarà il referente del gruppo a compilare la domanda di adesione DI GRUPPO con i propri dati e quelli degli altri componenti. Questa opzione è un'ottima opportunità per farsi un "regalo collettivo" tra amici, parenti o colleghi, aiutando al tempo stesso i bambini peruviani!

8) Posso regalare un Sostegno a Distanza ad un'altra persona?

Certo, lo potrai fare compilando la scheda di adesione REGALO inserendo i tuoi dati e quelli della persona a cui stai facendo il regalo nella sezione apposita. Il destinatario del regalo riceverà le newsletter semestrali e tutti gli aggiornamenti sul progetto. In qualsiasi momento il donatore e il ricevente potranno trasformare il SAD in un percorso individuale.